La Gran Fondo New York fa tappa a Torrita di Siena anche nel 2021

La Gran Fondo New York (GFNY) è il più grande marchio al mondo di maratona ciclistica che organizza gara in tutto il mondo. La tappa italiana, come nel 2019, anche nel 2021 sarà a Torrita di Siena e Montepulciano, tra la bellezza della Valdichiana Senese e dei suoi iconici paesaggi toscani. Quest’anno il valore aggiunto della gara sarà il periodo: l’autunno. A causa delle restrizioni covid-19, la GFNY ha spostato l’appuntamento primaverile in autunno nonché la stagione più bella per chi ama pedalare. In questo momento dell’anno la natura regala magnifici spettacoli della natura, i boschi si tingono di arancione, giallo e rosso, e ammirarli in sella ad una bici è assolutamente un’occasione privilegiata.

Il percorso 2021 prevede la partenza da Torrita di Siena che ospiterà anche il ritiro del pacco gara per tutti i partecipanti (sabato 16 ottobre) tra le mura dell’antico castello medievale. Quella sarà l’occasione per godersi l’offerta culturale che il borgo offre, con le sue chiese e la sua atmosfera eterna, oltre che per assaggiare la tradizione enogastronomica locale. Le iscrizioni alla gara sono ancora aperte, trovate tutte le informazioni qui sul sito ufficiale della Gran Fondo New York Italia.

Il percorso della Gran Fondo New York

Si parte da Torrita! La partenza della GFNY Italia 2021 sarà proprio da Torrita di Siena, ai piedi del centro storico. Da qui si snodano gli oltre 100km della gara che toccherà anche Montefollonico (seconda tappa) per poi perdersi nella meraviglia delle crete senesi, Val d’Orcia e infine rientrare in Valdichiana Senese per terminare in Piazza Grande a Montepulciano. Scoprite tutte le tappe qui:

Il villaggio della Gran Fondo New York – Sabato 16 ottobre a Torrita di Siena

Aspettando la gara, sabato 16 ottobre il centro storico di Torrita ospiterà il villaggio della Gran Fondo New York dove sarà possibile recarsi per il ritiro del pacco gara e di tutto il materiale necessario per partecipare alla corsa all’indomani. Un’occasione, quel del ritiro del pacco gara, anche per scoprire la storia di Torrita e le sue tradizione. Dalle 10:00 alle 19:00 nel centro storico vi attenderà un mercatino di sapori e prodotti locali e alle 11:00 e alle 16:00 due appuntamenti con le visite guidate gratuite del centro storico – info e prenotazioni a info@torritadisienaliving.it / 3886525977 .

Dove dormire a Torrita di Siena per la Gran Fondo New York

Una gara di ciclismo internazionale come la GFNY è anche l’occasione per scoprire un territorio e tutte le sue bellezze. Partiamo dal soggiorno. Le possibilità di soggiorno a Torrita di Siena sono molteplici: a Torrita e Montefollonico troverete una variegata offerta di ospitalità che va da agriturismi charm espressione della più contemporanea accoglienza, agriturismi tradizionali, dimore storiche, B&B e vivaci alberghi. Per scegliere la struttura ricettiva più adatta alle vostre esigenze potete passare alla sezione “Dove dormire” dove potrete  consultare le strutture ricettive e mettervi in contatto con loro oppure inviare una richiesta diretta di soggiorno a info@torritadisienaliving.it, che saprà soddisfare ogni vostra esigenza.

E per gli accompagnatori?

Soggiornando a Torrita di Siena le bellezze e le eccellenze sono a portata di mano, anzi di camminata. Se invece che nella categoria “partecipanti” rientrate nella categoria “accompagnatori” vi suggeriamo alcune delle esperienze da non perdere. Sapevate che Torrita ospita un bassorilievo, una lunetta, attribuita a Donatello? Sapevate che a Torrita c’è una Chiesa che è una piccola Cappella Sistina dove i colori rapiscono l’attenzione? Ecco, già solo queste due informazioni dovrebbero bastare per incuriosirvi e fare una passeggiata nel  borgo. Per chi invece Toscana significa tavola e buon cibo, allora non vi resta che lasciarvi sedurre dalle eccellenze torritesi. Una sosta alla Macelleria Belli per una degustazione di salumi toscani oppure per portare a casa un golosissimo souvenir oppure una visita con degustazione al Birrificio Saragiolino dove la birra incontra il territorio oltre che una filosofia tutta slow. E poi non può mancare una visita del borgo gioiello di Montefollonico, borgo bandiera arancione, che si affaccia sulla Valdichiana Senese e la Val d’Orcia. I più avventurosi che alla bici preferiscono il trekking possono raggiungerlo a piedi possono farlo percorrendo il Sentiero del Vin Santo che collega i due borghi, oppure in auto percorrendo una delle strade più belle del territorio. Una volta a Montefollonico perdetevi nel suo dedalo di stradine, scoprendo scorci sensazionali e approfittando delle sue chiese. Se poi vi rimane del tempo vale assolutamente la pensa raggiungere il Parco il Tondo, una suggestiva oasi naturale a pochi passi dal centro storico.  L’ispirazione vien cercando, quindi non vi resta che consultare la sezione “vivi e gusta” di Torrita di Siena Living.

Cosa ci lascia il Palio dei Somari 2021 e perché venirlo a vedere è una delle cose da fare nel 2022

L’edizione 2021 del Palio dei Somari ci lascia cinque cose che poi non sono altro che cinque motivi per venirlo Read more

Aria di Palio – Luca Massai ci racconta il corteo storico

Aria di Palio - Luca Massai ci racconta il corteo storico In occasione del 64° Palio dei Somari 2021, che Read more

Aria di Palio – Juri Gigliotti ci racconta come sarà tornare in Piazza

Aria di Palio Juri Gigliotti ci racconta come sarà tornare in Piazza Il Palio dei Somari si sta finalmente avvicinando. Read more