I principali eventi di rilevanza turistica nel comune di Torrita di Siena. Un anno di cultura, emozioni e passione.

Chiusura Temporanea | Chiesa delle Sante Flora e Lucilla a Torrita di Siena

Siamo spiacenti di dovervi informare che al momento la Chiesa delle Sante Flora e Lucilla a Torrita di Siena è temporaneamente chiusa. Questa chiusura comprende anche la possibilità di visitare la celebre lunetta del “Sangue di Cristo” del Donatello, che si trova all’interno della Chiesa. 

palio-dei-somari
Untitled design (3)

Il Palio dei Somari

Domenica successiva al 19 marzo | 24 marzo 2024

Il “Palio dei Somari” è  la festa per eccellenza del popolo torritese che nel 1966 volle creare una festa popolare in onore di san Giuseppe, patrono dei falegnami (categoria professionale che in questo borgo è particolarmente attiva). La festa, dedicata tanto al santo lavoratore quanto all’umile e docile animale, nacque proprio con l’intenzione di esaltare due componenti fondamentali del lavoro dell’uomo: la fatica e la semplicità. Così, fin dalla prima edizione – disputata proprio in occasione della ricorrenza di san Giuseppe – è proprio lui ad essere dipinto in ogni palio.

A contendersi il palio cioè, secondo la tradizione senese, un drappo dipinto, sono le otto contrade di Torrita di Siena: Porta a Pago, Porta a Sole, Porta Gavina, Porta Nova, Le Fonti, Stazione, Refenero e Cavone. Ognuna di queste ha il proprio colore, il proprio stemma, e il proprio impeccabile abbigliamento d’epoca, che si ispira alla metà del XV secolo.

La manifestazione in sé per sé è inserita in un calendario di eventi che animano la settimana precedente della domenica della corsa. Nel weekend che precede la gara si aprono al pubblico le Taverne caratteristici banchetti tra le mura del castello medievale di Torrita, dove la leggenda si unisce ai sapori unici dell’enogastronomia locale. Due giorni colorati da spettacoli teatrali in piena atmosfera medievale, in cui avvengono il sorteggio e l’abbinamento delle batterie di gara alla presenza del Sindaco e dei Presidenti delle contrade. E poi da lì un susseguirsi convegni, mostre a tema, giochi popolari, le cene propiziatorie nelle sedi delle contrade (il venerdì prima della gara), la gara tra sbandieratori e tamburini ( il sabato sera) e, infine, il Palio.

Dal 2014, il Palio dei Somari figura nell’elenco stilato dal Comitato per la valorizzazione delle associazioni e manifestazioni di rievocazione e ricostruzione storica della Regione Toscana.

Lo Gradireste un goccio di Vin Santo?

20 e 21 aprile 2024

A Dicembre, il borgo gioiello  di Montefollonico celebra il Vin Santo con una serie di eventi dedicati a questo vino caratteristico della Toscana, rinnovando uno dei gesti più antichi dell’accoglienza toscana con la frase di rito con cui gli anziani del posto, in passato, accoglievano i visitatori. Durante i giorni della rassegna ci saranno degustazioni, spettacoli e dibattiti tematici. Da non perdere le degustazioni di Vin Santo e dei prodotti tipici presso i ristoranti e i mercatini della filiera corta allestiti in centro.

 “Lo gradireste un goccio di Vin Santo?” è una manifestazione organizzata dal Comune di Torrita di Siena e dalla Pro Loco di Montefollonico, in collaborazione con le altre istituzioni locali.

Progetto senza titolo (6)

Concorso Lirico Giulio Neri

Dal 2 al 5 maggio 2024

Il Concorso Internazionale di Canto Lirico Giulio Neri si tiene a Torrita di Siena, ogni anno, nel periodo primaverile quando per tre giornate l’atmosfera del centro storico si colora si voci provenienti da tutto il mondo. L’evento è promosso dal Comune di Torrita di Siena e realizzato dalla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte. La competizione si è affermata nel panorama nazionale per l’ampia partecipazione e per il prestigio della commissione giudicante. Per tre giornate si susseguono presso il Teatro degli Oscuri le esecuzioni di artisti, spesso giovani talenti della scena musicale, che si cimentano con il grande repertorio operistico classico e contemporaneo. Sono ammessi tutti i registri vocali, in arrivo dall’Italia come dalle realtà asiatiche, oltre ovviamente alle considerevoli rappresentanze europee ed est europee.

La giuria annovera personalità autorevoli della cultura musicale nazionale e internazionale, legate a istituzioni accreditate come anche influenti figure autonome. 

Il montepremi del concorso prevede, oltre ai primi tre classificati, anche un premio speciale del pubblico assegnato dalle preferenze degli spettatori presenti alla finale, oltre al premio speciale per i giovani talenti e il premio speciale intitolato a Giulio Neri e attribuito alla miglior voce di basso.  

La manifestazione nasce infatti con l’intento di rendere omaggio al cantante basso Giulio Neri, illustre cittadino torritese che seppe affermarsi nel mondo, dal Covent Garden di Londra al Liceu di Barcellona per lo spessore artistico delle sue interpretazioni, tra le quali sono rimaste celeberrime La calunnia da Il Barbiere di Siviglia di Rossini e il ruolo protagonista nel Mefistofele di Arrigo Boito.  

Borgo dei Libri Torrita di Siena

Il Borgo dei Libri 

25 e 26 maggio 2024

Una mostra-mercato di libri antichi e moderni lungo le vie del centro storico di Torrita di Siena. Piazza Matteotti si trasforma in un vero salotto letterario arricchito da convegni, concerti, esposizioni, eccellenze librarie e culinarie.

Torrita Blues Festival

Estate 2024

“Torrita Blues Festival” è una delle rassegne Blues più longeva a livello mondiale che tradizionalmente, fin dal 1989, apre i festival estivi Italiani. Ogni anno porta nel borgo di Torrita tantissimi appassionati di questo genere musicale da ogni parte d’Italia e d’Europa. La notorietà e la fama degli artisti che vengono ospitati colloca il Torrita Blues come uno dei festival più importanti e apprezzati nel panorama musicale.  

Tra i tantissimi artisti internazionali e nazionali (oltre 300 ) che, in passato, sono stati ospiti del Festival, possiamo citare: Peter Green, Taj Mahal, John Mayall, Robben Ford, Doyle Bramhall II, Robert Randolph, Duke Robillard, Roy Rogers, Bettye Lavette, Popa Chubby, The Animals, Canned Heat, Luther Allison, Charlie Musselwhite, James Cotton, Lurrie Bell, Ford Blues Band, Carey Bell, Phil Guy, Tom Principato, Magic Slim, Joe Louis Walker, Bob Margolin, Rick Estrin, Dana Fuchs, Jerry Portnoy, Lucky Peterson, Shemekia Copeland, Billy Branch, Kenny Neal, Sugar Blue, R.L Burnside, Frank Frost, Honeyboy Edwards, Fabio Treves, Roberto Ciotti, Aida Cooper, Linda Valori, Tolo Marton, Nick Becattini, Fabrizio Poggi, Marco Pandolfi, Mike Sponza, Max Lazzarin.

L’ultimo grande riconoscimento per il Torrita Blues, sicuramente il più importante nella sua storia decennale, è quello ottenuto il 14 marzo 2015 a Bruxelles dove il board dell’European Blues Union ha assegnato a Torrita di Siena la location per ospitare la 6° edizione dell’EUROPEAN BLUES CHALLENGE 2016. Torrita Blues nel 2006 si è gemellato con New Orleans e dal 2005 aderisce alla Blues Foundation con sede a Memphis (Il libro con la storia del Torrita Blues è nella Blues Hall of Fame).

E’ anche membro sostenitore della Italian Blues Union della quale (con il suo presidente) ha la presidenza dal 2019. Torrita di Siena è attualmente anche la sede delle finali dell’Italian Blues Union.

Torrita Biodiversità 

Terzo weekend di settembre

Torrita Biodiversità – Festa dell’Agri Cultura è l’evento dedicato alla diffusione delle conoscenze sui prodotti e sulle specie, animali e vegetali, su cui si basano le attività agricole e di allevamento locali. Due giorni di iniziative, esposizioni ed incontri per riscoprire i valori legati al consumo di alimenti provenienti dalla filiera corta e alla salvaguardia della biodiversità per uno sviluppo sostenibile.

Premio Nazionale di Pittura “Città di Torrita”

Estate 2024


Il concorso Premio Nazionale di Pittura “Città di Torrita”, nato nel 1987, si è sempre caratterizzato fin dalla prima edizione per la partecipazione di un gran numero di artisti provenienti da tutta Italia. Organizzato dall’Associazione Pro Loco di Torrita di Siena e sostenuto dall’Amministrazione Comunale di Torrita di Siena.

Il concorso è suddiviso in due categorie.
1. “Opera in studio”.
2. “Opera di Improvvisazione”.
È possibile partecipare a una o a entrambe le categorie. Il concorso è aperto a tutti, indipendentemente dal fatto che siano italiani o stranieri, e indipendentemente dal loro orientamento tecnico o stilistico.