Torrita di Siena – San Casciano dei Bagni: da Donatello al Santuario Ritrovato. Un itinerario culturale da non perdere!

Torrita di Siena – San Casciano dei Bagni: da Donatello al Santuario Ritrovato. Un itinerario culturale da non perdere! La Valdichiana Senese è la meta ideale per l’enogastronomia e le terme, lo sappiamo bene. Ma è anche un posto da non perdere per tutti gli appassionati di arte e archeologia. Abbiamo selezionato per voi un itinerario speciale per non perdere nemmeno uno dei luoghi delle “grandi scoperte”. Perciò partiamo subito da Torrita di Siena. La bellezza del vecchio castello con suoi mattoncini rossi, insieme alla sua posizione centrale, fanno di Torrita  il punto d’appoggio perfetto per potersi godere il proprio soggiorno in tutta comodità e circondati dalla bellezza. Prima Tappa: Donatello, un gigante a Torrita In piazza Matteotti, la piazza principale del centro storico di Torrita di Siena, la sorpresa

Leggi tutto »

Tre cose da fare in autunno tra Torrita di Siena e Montefollonico

Tre cose da fare in autunno tra Torrita di Siena e Montefollonico L’autunno, la stagione più nostalgica che ci sia. L’Estate è ormai finita e con lei ritorna la solita routine casa-ufficio. Ma l’autunno è la stagione ideale per scoprire nuovi luoghi e fare nuove esperienze. Clima ideale e zero stress da sovraffollamento nel picco della stagione. Per cui ecco 3 cose da fare assolutamente tra Torrita di Siena e Montefollonico in questo meraviglioso clima autunnale: 1- Percorri a piedi o in bicicletta il Sentiero del Vin Santo Circa 7 km di pura meraviglia. Un percorso incantevole adatto a tutti, dai più grandi ai più piccini per scoprire l’antico tracciato che univa i due castelli di Torrita e Montefollonico. Partendo da Torrita, potrai scoprire le antiche vicissitudini di Ghino di

Leggi tutto »
Montefollonico_Marco Mazzolai

Il 2 ottobre a Montefollonico arriva la Caccia ai Tesori Arancioni del Touring Club

Domenica 2 ottobre il Touring Club Italiano lancia la “Caccia ai tesori arancioni”, la più grande caccia al tesoro mai vista prima, ideata per far conoscere luoghi, persone e curiosità gelosamente custodite dai 100 borghi Bandiera Arancione scelti per l’iniziativa, tra questi anche Montefollonico. Bandiere Arancioni in Italia In Italia sono ben 270 (su oltre 2500 candidati) i borghi che hanno ottenuto il riconoscimento di Bandiera Arancione, il marchio di qualità turistico-ambientale che viene assegnato ai piccoli borghi e alle località che hanno un patrimonio storico, artistico e ambientale di valore oltre ad offrire un’accoglienza di qualità ai visitatori. Ottenere il marchio non è affatto semplice. Le località, infatti, vengono valutate secondo 250 criteri quali-quantitativi, riassumibili in cinque categorie: l’accoglienza, la ricettività, i fattori di attrazione turistica, la sostenibilità ambientale e la

Leggi tutto »

Torrita di Siena Living Responsible: Il progetto per una Torrita di Siena più responsabile

Torrita di Siena Living Responsible: Il progetto per una Torrita di Siena più responsabile   Torrita di Siena si rende protagonista di un progetto particolarmente significativo, che mira a disegnare un turismo dal volto più etico. L’amministrazione comunale promuove Torrita di Siena Living Responsible con l’obiettivo di fornire ad operatori del turismo, staff delle strutture ricettive e viaggiatori delle indicazioni per ridurre l’impatto ambientale delle loro attività. Il progetto parte dal presupposto per cui, nella lotta al cambiamento climatico, è necessaria innanzitutto la responsabilizzazione del singolo, i cui comportamenti possono contribuire in modo rilevante alla salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali. Dalla cucina, alla piscina, dalla lavanderia, alla spa, per tutti gli ambienti della struttura ricettiva sono elencati una serie di suggerimenti per ridurre quanto più possibile gli sprechi. Si va dagli

Leggi tutto »

Montefollonico si racconta in un itinerario interattivo rivolto ai visitatori

Il borgo gioiello di Torrita di Siena si fa conoscere in ogni suo dettaglio con i nuovi cartelli turistici interattivi Il borgo di Montefollonico si racconta in un itinerario interattivo che accompagna i visitatori alla scoperta del borgo bandiera arancione di Torrita di Siena. Un percorso di nove tappe che mette in risalto i punti di interesse e i passaggi storici che hanno segnato l’evoluzione del borgo (Porta del Pianello o la Chiesa del Triano, per citarne alcuni) ma anche curiosi dettagli che sono parte del DNA della comunità di Montefollonico e che si possono conoscere solo se raccontati da un vero locale (come il Teatro di Verzura o il Giardino degli Animali di Pietra). Quella di raccontare Montefollonico è infatti un desiderio che nasce proprio dagli abitanti del borgo.

Leggi tutto »

La Madonna delle Nevi: una piccola Cappella Sistina a Torrita di Siena

La Madonna delle Nevi: una piccola Cappella Sistina a Torrita di Siena Nel mutare di denominazione, da Madonna di Porta a Sole fino alla successiva consacrazione alla Madonna delle Nevi, l’edificio è stato uno spettatore silente di molte vicende storiche per cinquecento anni. Già dalla sua gestazione costruttiva, sviluppatasi da una preesistente maestà di strada, si comprende come un’autentica religiosità popolare riponesse il proprio destino e si affidasse all’effigie della Vergine per cercare conforto in momenti particolari o in occasione di episodi avversi: epidemie di peste, scontri bellici, assedi militari. Al suo interno è presente l’affresco di Girolamo (Siena 1470 – 1524), allievo del padre Benvenuto di Giovanni del Guasta da Siena. Nel dipinto è rappresentata l’Assunzione, databile tra la fine del quattrocento e i primi anni del cinquecento. Inizialmente

Leggi tutto »